Basket
Torna alla ricerca
Napoli dura due quarti, poi crolla a Trapani
di Mario Triggiani
Si chiude con una sonora sconfitta l'avventura della Generazione Vincente Napoli Basket nella Supercoppa LNP.

Per poter sperare nella qualificazione ai quarti di finale Napoli avrebbe dovuto sconfiggere la 2B Control Trapani, sperando poi in risultati favorevoli dagli altri campi. Invece i partenopei hanno resistito solo venti minuti prima di consentire agli avversari di dilagare fino al 76-61 finale.

Napoli ha potuto finalmente schierare la guardia americana Terrence Roderick, arrivato in citt venerd mattina e subito dirottato in Sicilia per disputare ieri sera il suo esordio ufficiale in canotta azzurra. Per Roderick 15 punti segnati ma anche 7 palle perse ed una rissa sfiorata con la guardia di Trapani Gabriele Spizzichini.

La Ge.Vi. parte subito fortissimo trascinata dalle triple di Sandri e Sherrod, prima di subire la rimonta degli avversari. Trapani prova a prendere il largo, ma due canestri dalla lunga distanza di Stefano Spizzichini consentono a Napoli di arrivare al termine del secondo quarto con un solo punto di svantaggio.

Nel secondo tempo Napoli torna in campo senza pi energie. Nella seconda gara disputata in tre giorni, gli azzurri crollano concedendo agli avversari un parziale di 31-17 tra terzo ed ultimo quarto che li condanna all'eliminazione.

La Supercoppa LNP non un obiettivo primario di alcuna squadra, dunque la sconfitta non avr grosse ripercussioni sul prosieguo della stagione della Generazione Vincente.

Non si possono per ignorare i campanelli d'allarme messi in mostra nelle ultime due gare, con un gioco offensivo che alterna momenti di fluidit a situazioni in cui la palla non gira ed il portatore costretto a tiri difficili.

Altra problematica quella relativa ai troppi possessi consentiti agli avversari, tra rimbalzi offensivi concessi e palle perse in maniera banale.

Il campionato inizier solo tra tre settimane, quindi c' tutto il tempo per migliorare l'intesa di squadra e soprattutto inserire Roderick, atleticamente gi in buonissima condizione, negli schemi.

L'eliminazione dalla Supercoppa consentir alla Generazione Vincente Napoli Basket di prendere parte al Trofeo Irtet citt di Caserta, torneo amichevole che si disputer al PalaMaggi nel weekend del 28-29 settembre che rappresenter l'ultimo impegno prestagionale prima dell'esordio in campionato il 6 ottobre al PalaSojourner di Rieti.

2B Control Trapani - GeVi Napoli 76-61 (19-20, 26-24, 21-10, 10-7)
2B Control Trapani: Gabriele Spizzichini 19 (2/7, 3/4), Lamarshall Corbett 16 (4/7, 2/10), Marco Mollura 14 (2/5, 2/3), Federico Bonacini 8 (2/3, 1/3), Tommy Pianegonda 7 (2/2, 1/1), Curtis chinonso Nwohuocha 6 (2/3, 0/0), Kenneth Goins 5 (2/7, 0/2), Luciano Tartamella 1 (0/1, 0/0), Alessandro Amici 0 (0/1, 0/1), Marko Dosen 0 (0/1, 0/1), Alessandro Ceparano 0 (0/0, 0/0), Giorgio Lamia 0 (0/0, 0/0), Vlad Piarchak 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 17 / 23
Rimbalzi: 29 8 + 21 (Kenneth Goins 8)
Assist: 16 (Lamarshall Corbett 5)

GeVi Napoli Basket: Terrence Roderick 15 (5/5, 1/3), Brandon Sherrod 11 (3/4, 1/2), Stefano Spizzichini 11 (0/2, 3/5), Daniele Sandri 10 (2/4, 1/3), Tommaso Milani 7 (2/4, 1/3), Diego Monaldi 5 (1/5, 1/4), Francesco Guarino 2 (0/0, 0/0), Nemanja Dincic 0 (0/0, 0/1), Jakov Milosevic 0 (0/0, 0/0), Amar Klačar 0 (0/0, 0/1), Andrea Spera 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 11 / 16
Rimbalzi: 33 4 + 29 (Brandon Sherrod 10)
Assist: 7 (Brandon Sherrod, Daniele Sandri 3)

15/9/2019
RICERCA ARTICOLI